SalentOS 14.04.1 rilasciato e pronto al download

SalentOS 14.04.1 rilasciato e pronto al download

Con piacere annuncio il rilascio delle nuove iso per SalentOS 14.04.1. Ecco il changelog...

SalentOS Openbox menu: come modificare le categorie nella propria lingua

SalentOS Openbox menu: come modificare le categorie nella propria lingua

  Una delle novità di SalentOS 14.04 è il nuovo script di creazione e gestione del menu...

SalentOS 14.04 rilasciato e pronto al download!

SalentOS 14.04 rilasciato e pronto al download!

Con immenso piacere annuncio il rilascio di SalentOS 14.04! Dopo mesi di lavoro eccovi il...

SalentOS 12.04.4 rilasciato e disponibile al download

SalentOS 12.04.4 rilasciato e disponibile al download

Con immenso piacere annuncio il rilascio di SalentOS 12.04. nelle versioni UbuBox e...

SalentOS 12.04.3 rilasciato e disponibile al download

SalentOS 12.04.3 rilasciato e disponibile al download

Con immenso piacere annuncio il rilascio di SalentOS 12.04.3 nelle versioni UbuBox e...

Installare la stampante Samsung CLP-365W su Ubuntu

Installare la stampante Samsung CLP-365W su Ubuntu

Ricomincio a scrivere dell'argomento stampanti, questa volta per indicarvi la procedura di...

  • SalentOS 14.04.1 rilasciato e pronto al download

    SalentOS 14.04.1 rilasciato e pronto al download

    Mercoledì, 10 Settembre 2014 10:17
  • SalentOS Openbox menu: come modificare le categorie nella propria lingua

    SalentOS Openbox menu: come modificare le categorie nella propria lingua

    Venerdì, 23 Maggio 2014 07:26
  • SalentOS 14.04 rilasciato e pronto al download!

    SalentOS 14.04 rilasciato e pronto al download!

    Domenica, 18 Maggio 2014 13:44
  • SalentOS 12.04.4 rilasciato e disponibile al download

    SalentOS 12.04.4 rilasciato e disponibile al download

    Giovedì, 30 Gennaio 2014 14:30
  • SalentOS 12.04.3 rilasciato e disponibile al download

    SalentOS 12.04.3 rilasciato e disponibile al download

    Giovedì, 19 Settembre 2013 15:48
  • Installare la stampante Samsung CLP-365W su Ubuntu

    Installare la stampante Samsung CLP-365W su Ubuntu

    Venerdì, 10 Maggio 2013 17:43

Gmstyle su Google+

gmstyle+

Gmstyle su Twitter

twitter

Gmstyle su Facebook

Pagina Facebook di Gmstyle.org

Cerca in gmstyle.org

Choose your language

Offrimi un caffè

Siti utili

Majorana

Perchè passare a Linux

UPB
 
 
 
lg logo 2
 
 
new logo1

Contatori

Clicca per abboarti al Feed

 

 

QR code gmstyle.org

gmstyle's qr code

OpenOffice: il futuro sarà Open?

clicca per andare su OpenOffice.org Oracle

 

Da ormai più di un anno (esattamente dal 20 Aprile 2009) il colosso informatico Oracle ha acquistato Sun Microsystems e quindi tutti i favolosi prodotti open source che quest'ultima ha sviluppato negli anni: sto parlando di MySql, Java, OpenOffice e VirtualBox su tutti. Se pensate al valore di queste applicazioni nel mondo dell'informatica ed ai rischi che comporta il far parte di un colosso commerciale come Oracle, capirete la preoccupazione di molti (tra cui me!) relativa al proseguire dello sviluppo dei suddetti progetti sulla strada dell'open source.

 

Oracle, per chi non la conoscesse ancora, è la società leader nel campo dei database ed opera dal 1977, anno della sua fondazione da parte di Lawrence Allison. L'azienda ha da sempre investito molto nell'ambito della ricerca ed innovazione, presentando spesso in anteprima mondiale soluzioni informatiche altamente innovative.

Ma tornando alla preoccupazione di noi tutti: che ne sarà di tutti i prodotti liberi  che  facevano concorrenza a quelli commerciali di Oracle? Volete un esempio banalissimo su tutti? Bene: MySql è il database Open source più diffuso al mondo ed ora è di proprietà di un colosso che dal '77 sviluppa il suo database a pagamento. Noterete che c'è qualcosa di strano...

Ecco che la community di OpenOffice.org ha messo le mani avanti ed ha creato una fondazione, The Document Foundation (TDF), per garantire lo sviluppo libero di una suite per l'ufficio simile a OOo: LibreOffice. Di seguito alcune immagini:

 

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

 

LibreOffice è giunto alla versione Beta 3 e sta andando avanti liberamente con il proprio sviluppo, tant'è che è già installabile e perfettamente utilizzabile su Linux, Microsoft Windows e Mac (Sto preparando una guida, online prossimamente nella sezione UBUNTU-NOVITÀ, su come installare la suite su Ubuntu e Debian derivate).

La decisione di creare una nuova fondazione e di chiedere ad Oracle di entrare a far parte di quest'ultima, non è piaciuta molto all'azienda californiana che ha letteralmente "dichiarato guerra" a LibreOffice. Infatti, come si legge su un articolo pubblicato sulla rivista GNU Linux Magazine di dicembre 2010,

"...i membri del consiglio direttivo diOpenOffice.org non potranno far parte di The Document Foundation, quindi saranno costretti a scegliere con chi stare...". Ed ancora, "...nell'ultimo meeting del consiglio di OpenOffice.org...il presidente e uomo di Oracle (e prima ancora di Sun Microsystems) Louis Suarez-Potts ha evidenziato l'evidente conflitto di interessi in cui si trovano invischiati alcuni membri di OOo: in pratica -si legge- i ruoli svoliti all'interno di the Document Foundation e in LibreOffice e quelli esplicati nella community di OpenOffice.org sono incompatibili e possono essere risolti solo dimettendosi dall'uno o dall'altro ruolo...".

Questa è, per ora, la situazione in casa OpenOffice.org e quest'ultima decisione non fa altro che dare adito alla nostra preoccupazione, ma vedremo nelle prossime settimane come si svolgeranno i fatti, visto che ora i membri di TDF dovranno per forza di cose reagire a questo ultimatum.

Alla prossima puntata!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the task